Chi siamo

L’Associazione Genitori Maestra Loretta è uno spazio d’azione dove Scuola, Famiglie ed Enti locali possono dialogare ed operare assieme a tutela della qualità e dello sviluppo dell’offerta scolastica e culturale nel nostro territorio

da dove nasce.

L’Associazione Maestra Loretta nasce a Molvena nel 2010, come si legge nel suo primo Statuto, per libera iniziativa di alcuni genitori di Molvena come luogo di incontro e di condivisione della esperienza di educatori, per promuovere attività di volontariato con utilità sociale e con particolare attenzione all’ambito dell’infanzia e dell’adolescenza.
Essa è stata la naturale evoluzione, alla ricerca di un profilo giuridico più ufficiale, del percorso iniziato nel 1998 dall’allora Comitato Genitori Della Scuola Elementare G. Marconi Di Molvena, di cui ha proseguito ed ampliato l’opera.
Come esordio della sua attività, i Soci fondatori hanno aderito a nontiscordardime – Operazione Scuole Pulite di Lega Ambiente, organizzando nel marzo 2010 una una giornata dedicata a piccoli lavori di pulizia e manutenzione
nel plesso scolastico della Primaria di Molvena.
L’Associazione, oltre che a dare un costante sostegno alle esigenze dei docenti della Scuola Primaria di Molvena, si è distinta sin dall’inizio nel rilancio del Centro Ricreativo Estivo
(CRE) allestito nei locali della Scuola Primaria di Molvena, ed in numerose altre iniziative.

L’Associazione Unitaria

L’Associazione Genitori Maestra Loretta ha collaborato sin dalla sua nascita con il Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo, l’organismo istituzionale che coinvolge la componente genitori del Consiglio d’Istituto ed i rappresentanti di classe della Scuola Secondaria di 1° grado e delle Primarie di Mason e Molvena.
Tra le prime iniziative condivise, la prosecuzione dello Spazio Incontro 0-3 Anni, l’integrazione a pagamento del tempo pieno
per le Primarie, il corso di sci e l’adesione alla iniziativa della Protezione Civile a sostegno degli alluvionati nel Vicentino.
Successivamente, c’è stata l’organizzazione del Summer Camp,
la campagna di raccolta materiale tecnologico e gli interventi nelle aule informatiche dei plessi, la pubblicazione e la distribuzione del calendario dell’Istituto Comprensivo. Importante anche il supporto congiunto nei passaggi più delicati di cambiamento nella vita scolastica, come la gestione del questionario alle famiglie degli alunni
, e la successiva campagna informativa, sul poi avvenuto passaggio alla settimana corta nelle Primarie del Comprensivo.
Questa ripetuta condivisione ha infine spinto , nel marzo 2014, a formalizzare tale unione d’intenti adeguando lo Statuto associativo
alla nascita di un organismo unitario per le famiglie degli alunni dell’Istituto Comprensivo, di Mason Vicentino e Molvena.
. IL percorso unitario ha visto subito un’importante occasione nella riedizione del NonTiScordarDiMe , nell’aprile 2014, con oltre una cinquantina di persone impegnate nei lavori contemporanei nei tre plessi scolastici del Comprensivo, e l’installazione di una stazione meteorologica
sul tetto della Scuola Secondaria. Ancora, prima dell’inizio del nuovo anno scolastico, l’Associazione Genitori ad agosto ha gestito il soggiorno di ragazzi ed adulti in Francia
nell’ambito del gemellaggio con il paese di Louvigny, quindi nelle prime due settimane di settembre ha organizzato un corso sul Metodo di Studio, da cui partirà poi il Doposcuola a pagamento.
Con la definizione e la proposta di una convenzione, nell’autunno 2014, che voleva formalmente regolare i rapporti tra l’Associazione Genitori, l’Istituto Comprensivo ed i Comuni di Mason Vicentino e Molvena, si era conclusa una lunga fase sperimentale e si era avviato un percorso davvero innovativo, che costituiva un esempio di assoluto rilievo nel nuovo modo di concepire una Scuola totalmente dentro al territorio in cui opera, in piena sintonia con le Famiglie e le Amministrazioni Comunali cui si rivolge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *