I Soldi delle merendine ai Comuni alluvionati

Da Il Giornale Di Vicenza del 19.12.2010

MASON-MOLVENA. Iniziativa degli alunni
Viero: «Sono soddisfatto dell’esito. Anche con poche forze è possibile far accadere tutto»

Una ricreazione per i ragazzi dell’alluvione. Con un gesto simbolico, gli studenti delle classi Primarie e secondarie di Mason e Molvena sono stati coinvolti in una gara di solidarietà devolvendo quanto si può spendere per una merenda (1 o 2 euro) a favore dei loro coetanei colpiti dall’alluvione. Questa l’iniziativa promossa dall’associazione genitori “Maestra Loretta” di Molvena, con l’aiuto del comitato genitori dell’istituto comprensivo di Mason e il supporto della protezione civile di Mason-Molvena, Fara e Zugliano.

«La protezione civile ha spiegato agli alunni cosa si è fatto per aiutare le persone colpite dalla calamità -spiega Davide Viero, uno dei promotori -. L’intento era quello di dare un esempio di impegno civico».

Il dirigente Laura Guiotto e i docenti hanno risposto con entusiasmo. A Molvena le insegnanti hanno proposto un’iniziativa sull’iniziativa: per un giorno i bimbi hanno rinunciato alle merendine, consumando pane e frutta della mensa. Gli alunni hanno poi fatto dei disegni che saranno consegnati domani, col ricavato, nelle mani dei sindaci dei Comuni colpiti. L’attività si è sposata con l’iniziativa della pro loco di Mason che si è attivata per una vendita di bibite calde dopo le messe.

«Sono soddisfatto dell’esito positivo dell’iniziativa -conclude Viero -. Da questo si può trarre un insegnamento; se si è decisi, con le poche forze di poche persone è possibile far accadere tutto».

G.S.

© Copyright 2010, Athesis Editrice S.p.A. – Tutti i diritti riservati

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *