Rivoluzione digitale alla “Marconi” con le nuove lavagne

Da Il Giornale Di Vicenza del 18.12.2013

MOLVENA. Il punto dell’assessore Crestani
«Abbiamo creato anche una sala multimediale da 120 posti»

– Si rinnova “digitalmente” la scuola primaria “Marconi” di Molvena, grazie a 7 Lavagne interattive multimediali (LIM)di cui una in arrivo dal ministero della pubblica istruzione – a disposizione dì insegnanti e alunni. Un rinnovamento voluto dall’Amministrazione comunale, che vuole puntare sull’istruzione delle nuove generazioni.

«L’Amministrazione comunale da anni si impegna per dare un grosso contributo alla crescita dei piccoli cittadini – commenta l’assessore alla cultura Dino Giorgio Crestani -. assieme all’Associazione genitori maestra Loretta e ad altri volonterosi si è impegnata per rinnovare tutta la scuola. Ben 5 sono
le lavagne installate nei giorni scorsi, una per classe; una è stata dedicata alla classe di inglese grazie al contributo di un’ottima “supplente” e una arriverà dal ministero perché il plesso ha aderito al progetto “Classe digitale 2.0″ con LIM e notebook o tablet in via
sperimentale. Con 7 lavagne interattive il passo avanti è notevole».

Ma il rinnovamento non si ferma qui. «Nel plesso è stata allestita anche una
sala multimediale, con proiettore, accesso internet e impianto audio – continua Crestani – e una capienza di 120 posti. È stato poi pesantemente implementato anche il sistema di allarme, per garantire la massima sicurezza».

«Un grosso lavoro di collaborazione lo si sta portando avanti con i colleghi amministratori di Mason, essendo Molvena e Mason un unico istituto comprensivo, il “Don Milani” – prosegue Crestani -. Vorrei fare un plauso al Consiglio di istituto, che con molta esperienza riesce a valorizzare quanto fatto da tutti noi. Crediamo nella formazione dei nostri ragazzi e cerchiamo di dare loro il massimo degli strumenti».

Lisa Sommacale

© Copyright 2013, Athesis Editrice S.p.A. – Tutti i diritti riservati

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *