Lo Spazio 0-3 anni, una bella occasione di socialità!

Tra le cose belle organizzate nel nostro territorio in passato, una delle più significative è senza dubbio lo Spazio Incontro 0-3 Anni, rivolto ai genitori di bambini, appunto, dalla nascita sino al terzo anno d’età. Come si può leggere nella descrizione del progetto originale, il servizio si proponeva di creare nel comprensorio momenti di aggregazione fra genitori (o altre figure di riferimento) e bambini nella fascia di età 0-3 anni quale opportunità ludica, educativa e relazionale a integrazione dei servizi già esistenti.; gli educatori professionali svolgevano un ruolo di supporto e stimolo al rapporto genitori-figli e fra genitori, oltre che di organizzazione di attività ludiche. All’interno del servizio erano previsti incontri con esperti sui temi relativi al mondo dell’infanzia anche con la predisposizione di incontri serali a tema.
Tale servizio era iniziato alla fine degli anni ’90, gestito direttamente dall’ULSS di Bassano del Grappa e per questo inizialmente fornito a Bassano presso la Scuola Materna di Via Rivana. Successivamente si è costituita presso il Comune di Bassano una segreteria della Legge che, attraverso la Conferenza dei Sindaci dei 28 comuni afferenti all’ULSS di Bassano, ha portato avanti il progetto finché vi sono state risorse statali e poi, terminati i fondi stanziati dalla Legge 285/97, il servizio si è interrotto nel 2005.
Mason era stato in particolare negli ultimi anni uno dei 26 punti nel bassanese dove il servizio veniva offerto, e dove venivano indirizzate anche le famiglie di Molvena. Questo servizio, allestito nel plesso scolastico di Villaraspa, aveva avuto un buon gradimento ed una discreta partecipazione.
Proprio partendo da questo gradimento, nel 2009 un gruppo di mamme del nostro territorio, con il supporto del Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo Don L. Milani
ed il patrocinio delle Amministrazioni Comunali di Mason Vicentino e Molvena, hanno presentato il progetto Spazio Zero Tre Tempo Per L’Ascolto, poi finanziato da fondi regionali nell’ambito del bando Famiglie Insieme dei 28 comuni del comprensorio afferente all’U.L.S.S. n° 3 di Bassano.
Tale progetto si è sviluppato con una serie di incontri, due volte la settimana, inizialmente da settembre a novembre 2009. Poi, visto il numero e la soddisfazione dei partecipanti, il Comitato Genitori dell’Istituto ha richiesto ed ottenuto la prosecuzione del servizio
grazie ai fondi delle Amministrazioni Comunali di Mason e Molvena, da dicembre 2009 sino a giugno 2010, che ne hanno finanziato le spese di personale, mentre il materiale e le attrezzature necessarie sono state messe a disposizione dal gruppo di mamme che avevano gestito la prima fase del servizio.
Sulla falsariga di quello portato avanti al tempo della Legge 285/97, il servizio svolto tra il 2009 ed il 2010 ha accolto bambini di età da zero a tre anni, insieme agli adulti che si occupavano di loro, rappresentando un’occasione per i genitori di conoscere altre persone, scambiare le proprie esperienze, attivare forme di aiuto reciproco, organizzare attività, momenti ricreativi e culturali, prendersi un po’ di tempo per giocare con i propri figli. Per i bambini è stata un’opportunità per sperimentare il rapporto sia con altri coetanei, che potevano diventare nuovi amici, sia con altri adulti, conoscendo e utilizzando spazi e materiali di gioco stimolanti.
I partecipanti erano accompagnati da personale qualificato e, cosa fondamentale, l’accesso era libero e gratuito. Non sono mancati neppure quattro incontri pubblici, distribuiti nell’arco del periodo, che hanno integrato la consulenza resa ai genitori durante gli incontri diurni del servizio.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *